Il principe azzurro

Disponibile in libreria a 12.99€

Il 16 ottobre scorso, abbiamo ricevuto alla libreria l’autore e drammaturga Gianluca Paolisso, venuto a presentare il suo ultimo titolo, Il principe azzurro, in compagnia della sua editrice, Julie Biasucci (Fawkes Editions).

Il libro ci fa entrare nel mondo « meravigliose » delle favole e in particolare quello del principe azzurro, di cui scopriamo un altro aspetto. Onnipresente eppure sconosciuto, il principe cerca di mostrarci che è una persona completa, con dei sentimenti, ben lontano dal personaggio presumibilmente liscio  che immaginiamo. Attraverso un monologo appassionato, ci svela anche la sua storia, segnata dalla sofferenza. Quella di aver perso sua madre, morta durante il parto, e di aver un padre che non gli ha mai imparato ad amare.

Per Gianluca, l’incontro era l’occasione di parlarci dell’importanza che le favole hanno per lui: l’idea di scrivere Il principe azzurro nacque rileggendo le fiabe dei fratelli Grimm. Per lui, le fiabe rappresentano le radici di ogni letteratura e fanno parte delle nostre tradizioni. Tuttavia, non sono una cosa ferma ma piuttosto qualcosa che deve essere in continuo movimento. E il loro ruolo è di educare e farci capire che tutto non è rosa e fiori. Tra le fiabe tradizionali, molte sono addirittura funesti come lo spiega Gianluca, che prende l’esempio di Pinocchio, che Carlo Collodi ha dovuto riscrivere perché non piaceva ai genitori.

In definitiva, le fiabe e le favole – Gianluca spiega che la distinzione tra le due è qualcosa di moderno – hanno una vera e propria funzione educativa: non sono storiette da raccontare prima di andare a letto ma permettono di creare un vocabolario sentimentale.

Gianluca Paolisso nasce a Formia il 4 maggio del 1992.
Si diploma in recitazione presso l’Accademia Internazionale d’Arte Drammatica del Teatro Quirino – Vittorio Gassman (Roma), nella quale studia con i grandi maestri della scena teatrale e cinematografica italiana e internazionale: Gigi Proietti, Paolo e Vittorio Taviani, Lello Arena, Michele Placido, Carlo Bosco e tanti altri.
Dopo numerose esperienze di spettacoli in Italia e all’estero frequenta percorsi di specializzazione attoriale con Eimuntas Nekrosius, Giancarlo Sepe, Pierpaolo Sepe, Daniele Salvo e Melania Giglio.
Nel 2016 fonda la C.T. Genesi Poetiche, compagnia teatrale con cui scrive, dirige e produce i suoi spettacoli.
Attualmente, Gianluca Paolisso sta lavorando al Format FAVOLE NUOVE.

Laisser une réponse

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *